ESCLUSIVA PAZIENZA: ” Se la Juve batte il Napoli vince lo scudetto. Non credo che i bianconeri riescano a ribaltare la gara con l’Atletico”

ESCLUSIVA PAZIENZA: ” Se la Juve batte il Napoli vince lo scudetto. Non credo che i bianconeri riescano a ribaltare la gara con l’Atletico”

L’ex centrocampista di Juve e Napoli, Michele Pazienza, ha rilasciato delle dichiarazioni in esclusiva alla nostra redazione

di redazionejuvenews
Michele Pazienza

di Fabio Marzano

TORINO – Domani sera al San Paolo ci sarà in scena il big match di campionato tra Napoli e Juventus, in quella che sarà la partita che potrebbe virtualmente assegnare lo scudetto ai bianconeri,

in caso di vittoria. Al contrario invece, se i partenopei riusciranno a fermare la Vecchia Signora possono avere qualche chance in più di farcela. Ad analizzare quello che sarà l’incontro è stato un grande doppio ex, Michele Pazienza, che ha cortesemente rilasciato delle dichiarazioni in esclusiva alla nostra redazione.

Se la Juve dovesse battere il Napoli il campionato si chiude definitivamente?

” Beh, sicuramente si. Considerando l’ampio vantaggio che i bianconeri hanno già ora rispetto al Napoli, se dovesse arrivare un ulteriore vittoria della Juve il campionato si chiuderebbe definitivamente”. 

Ti aspetti una Juve determinata o un pò remissiva considerando la partita con l’Atletico?

” Sia la Juve che il Napoli hanno una partita delicata la settimana successiva. Sicuramente molto di più per la Juve visto che ha da recuperare un 2-0 con l’Atletico ed è una partita che ne vale tutta la stagione. Però non penso che la Juve si presenti in maniera remissiva contro il Napoli perchè andrebbe un pò ad annullarsi e andrebbe a rischiare di affrontare in maniera sbagliata entrambe le partite. Credo che non sia un atteggiamento da Juve”. 

Pensi che la Juve la può ribaltare la gara con l’Atletico?

” Sicuramente non è facile. La Juve  in passato ha mostrato di avere la forza di fare questo tipo di imprese però credo che questa volta sia veramente difficile. Di fronte ha una squadra che gioca molto sulla fisicità come fa la Juve e oltre ha quello ha un allenatore che riesce a trasmettere una carica impressionante ai propri giocatori”. 

Che ne pensi della decisione della curva di scioperare contro gli spagnoli?

” Non conosco i motivi sinceramente e non mi va nemmeno di entrarne in merito perchè andrei a parlare di cose che non conosco. Il contributo del pubblico serve sempre, io non conosco i motivi ma credo siano validi anche se penso che il calcio esiste grazie ai tifosi e che i tifosi debbano esserci quando ci sono le partite altrimenti non c’è più lo spettacolo”. 

Saresti favorevole ad un eventuale arrivo di Zidane in panchina? 

”  Io ritengo che ora sia giusto parlare di Allegri e di questa ultima parte di stagione. Parlare già di un altro allenatore alla Juve sia irrispettoso in questo momento nei confronti di Allegri. Nei confronti di un tecnico che in questi anni ha fatto moltissimo per la Juve”. 

Si parla molto di Icardi in questo periodo, pensi possa fare meglio alla Juve o al Napoli qualora dovesse restare in Italia?

” Bhe Icardi è un giocatore che ha delle qualità indiscutibili e quindi penso possa fare bene sia al Napoli che alla Juve. L’importante è che lui chiarisca bene le situazioni dentro e fuori dal campo soprattutto. Tutto ciò che gli succede all’esterno dal rettangolo di gioco lo distare e lo condiziona. Secondo me però alla Juve può fare meglio, anche perchè penso che qualche contatto ci sia stato dato che se ne parlava già nella scorsa stagione”. 

Ringraziamo cortesemente Michele Pazienza per la sua disponibilità, intanto in casa Juve si pensa al prossimo obiettivo di mercato.>>> CONTINUA A LEGGERE 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy