Endt: “Kean ha un grande talento, per lui un bene essere alla Juve”

Endt: “Kean ha un grande talento, per lui un bene essere alla Juve”

Le parole di Endt su Moise Kean

di redazionejuvenews

TORINO- David Endt, ex collaboratore dell’Ajax che aveva fatto scalpore qualche settimana fa per alcune accuse all’indirizzo della Juve, ha parlato di Moise Kean ai microfoni della radio olandese NOS.

Uno Juventino vero fa colazione con caffè e Gazzetta! Risparmia il 50% sull’edizione digitale! Segui la Juventus ogni giorno con l’edizione digitale della Gazzetta dello Sport a 9,99 al mese anziché 19,99.

Moise Kean ha il potenziale per diventare un giocatore di livello mondiale. Questo è ciò che dice l’esperto d’Italia David Endt, impressionato dal giovane attaccante della Juventus. 

“L’ho visto giocare alla Future Cup di Amsterdam alcuni anni fa. Si è già distinto in questa stagione per i suoi gol, oltre che per il talento e la sua forza fisica. Quell che sta facendo alla sua età è davvero eccezionale, specialmente in un campionato difficile come quello italiano. Alla Juventus ha molta concorrenza, ma è speciale perchè riesce comunque a ritagliarsi un suo spazio. Paragone con Balotelli? In apparenza si assomigliano, anche nel comportamento: un allenatore delle giovanli una volta ha detto che Kean era pazzo nella sua testa. Ecco perché penso che sia un bene per lui essere rimasto a Torino: lì hanno un rigido codice di condotta e puoi solo comportarti bene”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy