È arrivato anche il mercato: e la Juve è felice anche senza la sua Joya

È arrivato anche il mercato: e la Juve è felice anche senza la sua Joya

La crescita esponenziale dei nuovi, in primis Douglas Costa e Matuidi, permette ad Allegri di tenere fuori Dybala e non perdere qualità in campo

di redazionejuvenews

TORINO – Non più tardi di un mese fa tutti i tifosi della Juventus si interrogavano riguardo la campagna acquisti estiva dei bianconeri. Le continue panchine di Douglas Costa, Bernardeschi e Matuidi facevano pensare a una sessione di mercato sbagliata da Beppe Marotta e Fabio Paratici, ma le ultime settimane hanno cambiato il giudizio. È stato paziente, come sempre, Massimiliano Allegri. Ha gestito l’arrivo alla Juve dei nuovi e li ha saputi aspettare, come si deve fare per facilitare un ambientamento che non è assolutamente semplice. Da De Sciglio a Matuidi, passando per Douglas Costa, sono già tre i nuovi acquisti che di fatto si sono presi una maglia da titolare, e non finisce qui. L’attesa è per il ritorno di Howedes, che potrebbe dare un grande aiuto nelle rotazioni difensive visti i recenti infortuni di Chiellini, oltre alla gestione di Bernardeschi, non ritenuto pronto da Allegri per essere il titolare di questa Juve. Arriverà il suo momento, così come tornerà la condizione migliore di Paulo Dybala. Che però può essere aspettato, perché ora a Torino sono arrivati anche i nuovi acquisti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy