Di Francesco: “Non mi interressa l’avversario, abbiamo fatto qualcosa di straordinario”

Di Francesco: “Non mi interressa l’avversario, abbiamo fatto qualcosa di straordinario”

Il tecnico ha parlato dopo la qualificazione

di redazionejuvenews
di francesco

TORINO – Eusebio Di Francesco ha parlato ai microfoni di Roma TV dopo la vittoria sullo Shakhtar e il passaggio agli ottavi di Champions League: “Per la quarta volta nella storia della Roma ai quarti. Soddisfatto? Io credo che non sia una cosa normale per la Roma. Quando non sei abituato a certi livelli fai fatica a reggere a certe pressioni. La Roma è sempre rimasta unita, ora sta venendo fuori la sua qualità. Oggi è stata la vittoria degli uomini e del gruppo di lavoro. Oggi la squadra ha saputo soffrire accompagnata da un pubblico straordinario. Le partite si vincono con la testa. Sorteggi? Viviamo questo sogno con spensieratezza, senza paura come fatto oggi. Ci serve questo in Champions ma anche in campionato. Sembra normale essere qui, abbiamo fatto qualcosa di straordinario in realtà, ma non basta. Dobbiamo continuare. Si passa anche attraverso gli errori, questa sera siamo stati bravi perché li portavamo a giocare sempre con il portiere e a fargli fare i lanci lunghi. Se li fai palleggiare sono pericolosi, oggi dovevamo rimanere corti. Maturità? Lo Shakhtar ha grandi qualità, nel primo tempo ci fermavano spesso in fuorigioco, dovevamo sfruttare meglio certe azioni. Io ho chiesto pazienza perché queste gare si vincono anche al 90′, oggi siamo stati una squadra matura. Non mi interessa l’avversario, è giusto arrivarci.”

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

JUVE: COLPO A SORPRESA

OBIETTIVO BELLERIN

SEGUICI SU: Facebook / Twitter / Instagram

Juvenews.eu

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy