Chiellini: “La Juve ha quasi sempre giocato bene ma alla fine conta il risultato. A 35 anni voglio ancora migliorarmi”

Chiellini: “La Juve ha quasi sempre giocato bene ma alla fine conta il risultato. A 35 anni voglio ancora migliorarmi”

Il difensore bianconero ha rilasciato delle dichiarazioni

di redazionejuvenews

TORINO – Il difensore della Juventus e della Nazionale italiana, Giorgio Chiellini, ha rilasciato delle dichiarazioni in mixed zone, al termine della gara contro la Bosnia, terminata 2-1 per gli Azzurri che, hanno vinto in rimonta e nel finale, grazie alle reti di Insigne e Verratti. Il capitano della Vecchia Signora, ha parlato anche dei bianconeri e dei risultati ottenuti.

SULLA QUALIFICAZIONE – “Non sarà facile perché quando affronti squadre che sanno giocare, come stasera, devi saper difendere e soffrire. Manteniamo le nostre qualità, su quello bisogna andare avanti. Siamo una squadra che non può allungarsi più di tanto, bisogna crescere singolarmente e come collettivo. C’è sempre voglia di migliorarsi, io voglio migliorarmi a 35 anni e credo lo voglia anche chi ha 19 anni”.

SULLA JUVE – “La Juve ha sempre cercato di giocare bene, credo l’abbia fatto anche per lunghi tratti. Alla fine conta sempre l’equilibrio e le caratteristiche dei calciatori. L’importante è arrivare al risultato provando a esaltare tutti i calciatori che si hanno a disposizione”.

 

Uno Juventino vero fa colazione con caffè e Gazzetta! Risparmia il 50% sull’edizione digitale! Segui la Juventus ogni giorno con l’edizione digitale della Gazzetta dello Sport a 9,99 al mese anziché 19,99.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy