Caldara: “Real Madrid-Juve? Partita più unica che rara”

Caldara: “Real Madrid-Juve? Partita più unica che rara”

Il difensore ha parlato nel post partita

di redazionejuvenews
Mattia Caldara

TORINO – Il difensore dell’Atalanta, dal prossimo anno alla Juventus, Mattia Caldara, ha parlato a Sky dopo il pareggio con l’Inter: “All’inizio volevamo mettere in difficoltà il portatore di palla avversario ed abbiamo avuto occasioni per segnare, non riuscendo a concretizzarle. Nella ripresa è uscita la loro qualità e tutto sommato siamo soddisfatti del punto conquistato. Icardi? Ero teso perché era da un po’ che non giocavo. Ho sofferto abbastanza la partita, ma sono soddisfatto di come è andata”.

Ti dispiace lasciare Bergamo?
“Sicuramente sì, son cresciuto qui. Mi hanno insegnato tutto, a partire dai valori umani. Mancano sei partite e voglio portare in Europa questa squadra, prima di farmi trovare pronto per la Juve: lì non c’è tempo di sbagliare”.

Mercoledì hai vissuto la sfida contro il Real da juventino?
“Sì e mi è dispiaciuto un sacco per come è andata. E’ una partita più unica che rara, mi spiace per il finale”.
TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

MOURINHO LO SCARICA, MAROTTA ALLA CARICA

CHAMPIONS: LA VENDETTA ARRIVA DA UN EX

SEGUICI SU: Facebook / Twitter / Instagram

Juvenews.eu

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy