Cabrini: “La Juve gioca a memoria. Noi eravamo più granitici”

Cabrini: “La Juve gioca a memoria. Noi eravamo più granitici”

L’ex bianconero ha parlato anche della sfida di stasera contro il Tottenham

di redazionejuvenews
CABRINI

TORINO – Intervistato da La Stampa l’ex difensore della Juventus Antonio Cabrini ha parlato della Juve di Allegri e della sfida di stasera col Tottenham: «Quello della Juve è un trend positivo che dura da sei anni. Gioca a memoria, ha mancato l’appuntamento con le finali europee, però è squadra solida, che non si fa mai trovare impreparata a questi appuntamenti. Noi eravamo un gruppo molto forte, coeso, senza nulla togliere a Buffon e compagni, la mia era una squadra granitica. Tuttavia anche la Juve di oggi prosegue la tradizione di chi veste questa maglia: conta soltanto vincere».

 

CHAMPIONS – «Secondo me è l’obiettivo principale di questa stagione. Dopo sei scudetti e un dominio assoluto in Italia, è alla Coppa che devono e vogliono puntare. La Juve ha una caratura internazionale, il duello con il Napoli è avvincente, ma le ambizioni la devono portare oltre. Non sarebbe un dramma non vincere per la settima volta il tricolore, anche se questa squadra ha tutto per riuscirci, nonostante un Napoli fortissimo. Sarà uno scudetto allo sprint che non si deciderà neppure nello scontro diretto di Torino. Per fortuna questo campionato è stato meno monotono degli ultimi».

PRESENZA ALLO STADIUM – «Non posso mancare, non sono un tifoso accanito, vivo tutto con più distacco. Ho un ottimo rapporto con Andrea Agnelli, che ho visto crescere, e faccio parte delle Legends bianconere, anche se non gioco le amichevoli con tanti ex perché ho avuto troppi infortuni. Lavorare per la Juve? Quello bianconero è un mondo a parte, le situazioni nuove possono crearsi all’improvviso, come mai. Intanto mi siedo in tribuna o, spero ancora, in panchina».

TI POTREBBERO ANCHE INTERESSARE: 

JUVE-TOTTENHAM: LE PROBABILI FORMAZIONI

E’ HIGUAIN VS KANE

BENTANCUR O STURARO?

SEGUICI SU: Facebook / Twitter / Instagram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy