Bernardeschi contro le armi: “Orgoglioso della mia generazione”

Bernardeschi contro le armi: “Orgoglioso della mia generazione”

Il tweet del bianconero

di redazionejuvenews

TORINO – Federico Bernardeschi si unisce, anche se solo per via telematica, alla protesta degli americani. Ieri a Washington si è tenuta una marcia contro le armi, che il giovane bianconero ha elogiato, twittando: “Orgoglioso di far parte di questa generazione”.

“Marciamo per la nostra vita” è il grido dei manifestanti, perlopiù studenti, a cui si è unito anche il numero 33 della Juventus. Partito dopo la sparatoria nella scuola ‘Majory Stoneman Douglas’, la stessa che ha invitato la politica americana a riflettere sulla legislazione relativa alle armi. L’iniziativa, supportata dall’organizzazione Everytown for Gun Safety, ha dato vita ad una serie di eventi più piccoli: oltre alla grande marcia si sono scatenate più di 800 proteste tra gli Stati Uniti ed il resto del Mondo. Quella di ieri è stata la più grande manifestazione studentesca della storia degli USA, con milioni di partecipanti.

Ma nel frattempo arriva anche l’ultim’ora di mercato: Asamoah ad un passo dall’Inter, Marotta sceglie il sostituto. Ecco di chi stiamo parlando: >>>CONTINUA A LEGGERE

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy