Benatia: “Ho preso male il ritorno di Bonucci. Allegri? Non volevo più avere niente a che fare con lui”

Benatia: “Ho preso male il ritorno di Bonucci. Allegri? Non volevo più avere niente a che fare con lui”

Le parole di Medhi Benatia

di redazionejuvenews

TORINO- Dopo aver lasciato la Juve a gennaio, Medhi Benatia ha iniziato una nuova avventura in Qatar. Il rammarico per aver lasciato i bianconeri, però, è molto grande, come spiegato dallo stesso centrale marocchino ai microfoni di Yahoo Sport.

Uno Juventino vero fa colazione con caffè e Gazzetta! Risparmia il 50% sull’edizione digitale! Segui la Juventus ogni giorno con l’edizione digitale della Gazzetta dello Sport a 9,99 al mese anziché 19,99.

“Ho preso male il ritorno di Bonucci. Quando seppi della notizia andai a parlare con Allegri, che mi disse che ero io il titolare, mentre Leonardo doveva riguadagnarsi il posto. Ma questa promessa non è stata mantenuta e non ho più giocato. Allora decisi di andare dalla società e dissi che con quell’allenatore non volevo più restare. I compagni provarono a convincermi a restare, ma ormai avevo preso la mia decisione. Una delusione, visto che speravo di chiudere la mia carriera alla Juve e stavo anche cercando casa a Torino. Ronaldo? Unico, ha dedicato la sua vita al calcio. È il più grande lavoratore che tu possa mai incontrare: molto esigente, la sua intensità è inaudita”. Nel frattempo però, proprio in queste ore, sono arrivate anche altre grosse novità in casa bianconera. Agnelli e Paratici pronti alla rivoluzione totale: 7 nomi top in ballo, ecco chi vuole comprare veramente la Juventus! >>>VAI ALLA NOTIZIA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy