Allegri: “Con il Presidente ci vedremo in settimana”

Allegri: “Con il Presidente ci vedremo in settimana”

Il tecnico ha parlato in conferenza dall’Allianz Stadium

di redazionejuvenews
Allegri

INCONTRO – “Con il Presidente ci vediamo in questa settimana”

VOCI – “Mi diverto a leggere e sentire tutto. Stamattina pensavo che se in questi anni non avevo vinto qualche trofeo mi impalavano da qualche parte. Ma io mi diverto, fa parte del gioco un po’ di movimento visto che abbiamo finito il campionato un mese fa. In settimana ci vedremo con il Presidente e parleremo di tutto. Ci eravamo già visti prima del ritorno con l’Ajax e avevo comunicato la mia volontà di rimanere.”

GRATITUDINE – “La gratitudine la devo io alla società e al Presidente per il lavoro svolto. Io non posso piacere a tutti e non mi piace nemmeno farlo, però il calcio è fatto di risultati e lavoro quotidiano, e io devo renderne conto alla società. Abbiamo fatto un buon lavoro in questi 5 anni e ne sono molto contento. Quest’anno c’è tutto questo clamore perché siamo usciti dalla Champions, ogni anno noi ci incontriamo.”

SQUADRA – “Io ho in mente da 6 mesi la Juventus del prossimo anno. Quando sarò d’accordo con lui penseremo agli aspetti tecnici.  Quando ci vedremo parleremo di tutto.”

ROMA – “Domani è una bella partita, dobbiamo giocarla al meglio perchè poi avremo la festa con l’Atalanta. Chi sarà a casa e allo Stadio si divertirà molto, faremo una cosa diversa bella da vedere.”

INFORTUNI – “Abbiamo recuperato Alex Sandro, Bentancur, Dybala e Emre Can.”

SUCCESSORI – “L’incontro con il Presidente è stato anticipato rispetto al solito, perché avviene a fine campionato. I nomi accostati al mio posto fanno parte del gioco, non ci faccio caso.”

DYBALA – “Domani gioca dall’inizio, la sua posizione è sempre stata la stessa dall’inizio ad oggi. L’anno scorso giocava con Mandzukic e Higuain, quast’anno c’è Ronaldo che gioca in modo differente.”

CONTRATTO – “Non so rispondere a queste domande. Quando lo saprò saprete.”

BENTANCUR – “Ci deve essere una volontà dei giocatori di mettersi in discussione. Bentancur deve crescere in inserimenti, gol, tiri e assist. È giovane e ha tutto il tempo di farlo, ma gli mancano ancora queste situazioni di gioco.”

CANCELO – “Cancelo è migliorato da quando è arrivato, ha qualità straordinarie nelle situazioni di gestione palla. É giovane e può molto migliorare. La Juventus ha giocatori avanti con l’età ma anche giovani importanti: Dybala, Cancelo, Bernardeschi, Spinazzola, Emre Can, sono giocatori giovani e improntati. La squadra è miscelata bene. La forza della Juventus in questi 5 anni è stata quella di essere migliorata sempre. Da quando sono arrivato sono rimasti solo Chiellini e Bonucci. Poi a fine anno faremo le valutazioni necessarie.”

VOLONTÀ – “Penso che la società voglia continuare con me, con il Presidente ho un ottimo rapporto perchè siamo molto diretti, ci stimiamo molto. Questa è la cosa più importante. La società è la cosa più importante per ottenere risultati, perché senza difficilmente arrivi in fondo.” Ma non è ancora tutto, in queste ore stanno circolando infatti anche altre grosse novità di mercato in casa Juve. L’indiscrezione è clamorosa, rottura totale: è stato scaricato, vicinissimo un grosso addio! >>>VAI ALLA NOTIZIA

 

Uno Juventino vero fa colazione con caffè e Gazzetta! Risparmia il 50% sull’edizione digitale! Segui la Juventus ogni giorno con l’edizione digitale della Gazzetta dello Sport a 9,99 al mese anziché 19,99.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy