Agnelli: “VAR in Europa prima possibile”

Agnelli: “VAR in Europa prima possibile”

Il presidente bianconero dopo Real Madrid-Juventus

di redazionejuvenews

TORINO – Andrea Agnelli ai microfoni di Premium Sport commenta l’impresa, sventata soltanto al 93′, della Juventus. Il presidente bianconero si sofferma molto sul discusso episodio del calcio di rigore finale: “Bisogna rimanere tranquilli ed analizzare le situazioni. E’ evidente che adesso il processo di introduzione del VAR nelle competizioni UEFA. Non si tratta di un gol o di un singolo episodio: si tratta di un percorso che la Juventus sul campo aveva meritato di continuare almeno fino ai supplementari. Penso agli errori subiti anche dalla Roma e dalla Lazio, abbiamo la tecnologia per evitarli e andrebbe usata. Avere un designatore italiano paradossalmente ci penalizza. Le italiane vengono sfavorite per mostrare l’imparzialità. Credo che il designatore vada cambiato ogni tre o cinque anni”.

Cosa ha detto Buffon? “L’arbitro non ha saputo gestire una situazione, sbagliano gli arbitri come i giocatori e ci sta. Ma è un arbitro entrato in confusione, due decisioni sbagliate, una sbagliata anzi ed una eccessiva. Dybala l’espulsione dell’andata è eccessiva, vanno capiti i momenti, gli arbitri devono andare incontro ai giocatori come i giocatori incontro agli arbitri. Rimane la consapevolezza di aver giocato bene oggi, l’Europa è questa sono partite con qualità superiore, a volte episodi favorevoli a volte meno. Oggi Buffon super su Isco, è un fuoriclasse assoluto”.

L’arbitro? “Secondo me sarà la persona più dispiaciuta quando rivedrà l’accaduto. Cosa posso dire io? Che bisogna portare avanti la tecnologia all’interno della Champions League”.

Arbitro con 33 anni? Sergio Ramos? “Io sono diventato presidente della Juventus all’età dell’arbitro. Ha responsabilità importanti, l’età non è una discriminante, è un arbitro di qualità.”

Sergio Ramos? “In quello specifico punto del campo ci può stare a fine partita, ma non cambia nulla  dalla sua posizione. Gli faccio solo complimenti perché è uno dei migliori difensori. Se posso aggiungere un in bocca al lupo alla Roma, ed alla Lazio per domani sera. E’ importante che le nostre squadre italiane vadano avanti”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy