Agnelli a colloquio con Allegri: tra sorrisi e certezze

Agnelli a colloquio con Allegri: tra sorrisi e certezze

Il numero uno bianconero si è intrattenuto ieri con il tecnico: tra sorrisi e strette di mano, c’è il patto per la Champions

TORINO – L’ambiente è carico: i sorrisi di ieri lasciano ben sperare i tifosi bianconeri, che tra Kane e Dele Alli avevano e hanno di cosa preoccuparsi. Insomma, c’è speranza. E soprattutto voglia.

A dimostrarlo, anche la presenza del numero uno della società, quell’Andrea Agnelli che prova in ogni modo ad essere vicino alla squadra. Specialmente nei momenti fondamentali della stagione. Ieri, il presidente bazzicava intorno allo Juventus Center: come riportato da Tuttosport, mentre i giocatori proseguivano con il risveglio musicale orchestrato da Simone Folletti, il capo bianconero ha scambiato qualche battuta con Allegri. E i sorrisi sono stati molti.

Del resto, è una partita da non fallire: la Champions resta il sogno proibito, quello accarezzato e mai afferrato. Un’illusione, eppure così concreta: col Tottenham servirà una notte perfetta, e fallire sarebbe una piccola catastrofe. Una notte senza pecche, una di quelle che ha già vissuto Pavel Nedved, anch’egli presente e carico nel quartier generale bianconero. Ha seguito tutto l’allenamento, il ceco, spesso regalando qualche parola ai giocatori. Magari erano quelle giuste, chissà.

TI POTREBBERO ANCHE INTERESSARE: 

JUVE-TOTTENHAM: LE PROBABILI FORMAZIONI

E’ HIGUAIN VS KANE

BENTANCUR O STURARO?

 

SEGUICI SU: Facebook / Twitter / Instagram

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy