Accardi accusa: “Fernandes-Juve? Club e Raiola scorretti, cose mai viste prima”

Accardi accusa: “Fernandes-Juve? Club e Raiola scorretti, cose mai viste prima”

L’agente italiano aveva il mandato per la cessione dell’olandese ai bianconeri, che però hanno chiuso l’accordo con il super-agente italo-olandese

di redazionejuvenews

TORINO – Intervistato ai microfoni di SportMediaset l’agente italiano Giuseppe Accardi, che aveva il mandato per la cessione di Fernandes alla Juve, ha parlato dell’operazione accusando i bianconeri e Mino Raiola: “La sensazione è che ormai nel calciomercato stiamo raggiungendo dei livelli allucinanti di scorrettezze, se non ci diamo una regolata tra qualche anno possiamo chiudere i battenti. Quello che sta succedendo è vergognoso. Fernandes? È un’altra barzelletta, la Juve ha trattato per 7 mesi con me che avevo il mandato del procuratore. Noi non ci fermeremo e andremo avanti, fino alla settimana scorsa abbiamo trattato noi con la Juventus, poi è saltato fuori Raiola, quindi il PSV, la Juventus e il ragazzo dovranno spiegare come mai. Dovranno spiegarci come sia successa questa cosa. Questo non inficerà il trasferimento, ma noi andremo avanti per far valere i nostri diritti, è ora che finisca questa pagliacciata. Non dobbiamo lamentarci se poi diventano tutti scorretti. Il signor Raiola, prima di permettersi di parlare del calcio italiano e di dire che ci sono persone intelligenti, guardasse in casa sua”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy