Vertice a Milano: Mazzarri confermato anche il prossimo anno

Vertice a Milano: Mazzarri confermato anche il prossimo anno

Il giorno dopo è il momento della riflessione. Dopo il pareggio di San Siro contro il Bologna e l’ennesima prestazione altalenante, i vertici nerazzurri si sono incontrati in mattinata per fare il punto della situazione. Un summit in pieno centro al quale hanno preso parte il presidente Erick Thohir, il…

Il giorno dopo è il momento della riflessione. Dopo il pareggio di San Siro contro il Bologna e l’ennesima prestazione altalenante, i vertici nerazzurri si sono incontrati in mattinata per fare il punto della situazione. Un summit in pieno centro al quale hanno preso parte il presidente Erick Thohir, il tecnico Walter Mazzarri, il d.s. Piero Ausilio e il direttore generale Marco Fassone. Il menù era già stabilito da tempo: si trattava di discutere dell’Inter del futuro, delle mosse per il prossimo anno. Ma, inevitabilmente, dopo la gara di ieri sera il vertice dirigenziale si è trasformato in un’analisi del presente: “Bisogna capire come uscirne insieme”

 

ha detto a Sky Sport il presidente indonesiano, ribadendo piena fiducia al tecnico, che ieri aveva dribblato ogni domanda sulla prossima stagione (“Non mi interessa, non chiedetelo a me. Mi sembra che la società sia stata chiara”): “Non abbiamo nessun problema, il rapporto professionale con Mazzarri continuerà la prossima stagione, ma è molto importante prepararla”, ha confermato il tycoon di Giacarta. Thohir poi rivela che “si è parlato anche di mercato, prenderemo dei giocatori con la nostra stessa visione delle cose: i nomi già li sapete” e chiude con un riferimento all’errore di Milito dal dischetto: “Il rigore? Come ho detto per le decisioni arbitrali, non so se ridere o piangere”.

fonte: gazzetta.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy