Varese – Rea minaccia un giornalista per le pagelle severe

Varese – Rea minaccia un giornalista per le pagelle severe

Ha dell’incredibile la storia che vede coinvolti Angelo Rea, difensore del Varese, e un giornalista del quotidiano online “La Provincia di Varese”. Oggetto della vicenda, una pagella troppo severa. Ma andiamo con ordine. Al termine del 2-2 tra Varese e Juve Stabia, il pagellista del quotidiano varesotto ha così commentato…

Ha dell’incredibile la storia che vede coinvolti Angelo Rea, difensore del Varese, e un giornalista del quotidiano online “La Provincia di Varese”. Oggetto della vicenda, una pagella troppo severa. Ma andiamo con ordine.
 
Al termine del 2-2 tra Varese e Juve Stabia, il pagellista del quotidiano varesotto ha così commentato la prestazione del difensore di Pomigliano d’Arco: “REA 4. Se un tifoso urla ‘Rea svegliati’ senza offese né insulti, il signor Rea non deve nemmeno sognarsi o trovare il tempo di litigare durante la partita e replicargli ‘Stai zitto’. Il tifoso fa il tifoso, e in più paga, lui faccia il calciatore (in più è pagato, e proprio da quello stesso tifoso).

Se poi sei concentrato sul tuo lavoro, non senti niente e nessuno. Ps: il giorno che smette di uscire dall’area palla al piede, fa un favore al Varese. E a se stesso”. Rea non ha digerito la pagella troppo severa e invia un sms, in cui scrive: “Se non rispondi, lunedì vengo alla Provincia. Decidi tu. Sono Rea”. “Va benissimo lunedì in redazione all’ora in cui sei comodo”, risponde il giornale. Nuovo sms da Rea: “Vieni allo stadio e fatti vedere. Altrimenti vengo a prenderti in Provincia! Poi è peggio per te. Ti levo la voglia di fare il perbenista”.

Se l’episodio dovesse essere confermato creerebbe non poco imbarazzo al giocatore e a tutta la società biancorossa.

fonte: SpazioJuve.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy