Torres – Inter: sarà prestito

Torres – Inter: sarà prestito

MILANO – È Fernando Torres il top player individuato dall’Inter per dare, nella stagione che verrà, l’assalto alla zona Champions. Il Niño ed Erick Thohir si sono “trovati”: il primo cerca il rilancio avendo perso pure il posto in nazionale (difficile riuscirci al Chelsea che punterà a uno tra Falcao…

MILANO – È Fernando Torres il top player individuato dall’Inter per dare, nella stagione che verrà, l’assalto alla zona Champions. Il Niño ed Erick Thohir si sono “trovati”: il primo cerca il rilancio avendo perso pure il posto in nazionale (difficile riuscirci al Chelsea che punterà a uno tra Falcao e Diego Costa per aumentare il potenziale in attacco), mentre l’indonesiano era alla ricerca di un super bomber in prestito e, al momento, il mercato non offre di meglio rispetto al declinante ex centravanti del Liverpool. L’Inter, avrebbe altri obiettivi ma Dzeko, tanto per fare un esempio, è inarrivabile (avendo il contratto in scadenza 2015 non è possibile la strada del prestito mentre il City e pure l’interessato vogliono monetizzare dalla sua cessione), Alvaro Morata, al contrario, è stato “congelato” dal Real Madrid dopo l’infortunio di Jesé.

INGAGGIO MONSTRE – L’Inter una settimana fa ha ottenuto il via libera dal Chelsea per il prestito del giocatore e ora la trattativa si è spostata su un altro fronte, quello legato all’ingaggio di Torres, ben superiore ai 5 milioni di euro, un’enormità per i parametri nerazzurri: per questo, alla luce degli ottimi rapporti tra i due club, Ausilio sta cercando di tenere vivi i fili della diplomazia con Stamford Bridge. Obiettivo del ds è ottenere un “aiutino” sul fronte ingaggio.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy