Il dramma di Tevez : “Tra droga e omicidi ho scelto il calcio”. E poi il racconto dell’amico suicida

Il dramma di Tevez : “Tra droga e omicidi ho scelto il calcio”. E poi il racconto dell’amico suicida

Lunga e bella intervista per Carlos Tevez, che si apre a 360° in una interessante chiacchierata rilasciata a fifa.com. Nella quale si racconta anche della morte dell’amico di una vita, Dario Coronel, altro calciatore.Nel Barrio Darío giocava col numero 10, Carlitos col 9. A 11 anni andarono entrambi a un…

Lunga e bella intervista per Carlos Tevez, che si apre a 360° in una interessante chiacchierata rilasciata a fifa.com. Nella quale si racconta anche della morte dell’amico di una vita, Dario Coronel, altro calciatore.Nel Barrio Darío giocava col numero 10, Carlitos col 9. A 11 anni andarono entrambi a un provino del Vélez: dei due solo Coronel fu preso. “Erano sempre in competizione per la classifica dei cannonieri e litigavano perché non si passavano la palla, ma si volevano bene”, ricorda Yair Rodríguez, uno dei vecchi compagni di squadra. Un giorno, braccato dalla polizia, si uccise con un colpo di pistola alla tempia.

 

L’INFANZIA DIFFICILE. “In Argentina è stato difficile. E’ difficile far capire alla gente ho visto e vissuto a Fuerte Apache, dove sono cresciuto. Lì ognuno fa quello che vuole, senza regole. Sono cresciuto in un posto dove la droga e gli omicidi erano all’ordine del giorno. Ho fatto esperienze dure, crescendo molto in fretta. Fortunatamente la vita mi ha permesso di fare una scelta. Non so se essere cresciuto in quell’ambiente ha fatto di me un calciatore più battagliero, ho sempre giocato a modo mio ma è possibile”.

A FUERTE APACHE SI UCCIDE. “Una volta a Fuerte Apache ti derubavano e ti lasciavano andare via, oggi dopo ti uccidono. Pensano tutti alle proprie vite e non a quelle degli altri. Dobbiamo mostrare alla gente che ci sono anche ragazzi per bene, come noi, che giocavamo con le palle fatte di stracci”. (fantagazzetta.com)

Juvenews.eu

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy