Spagna, cancellata la multa a Jonathan

Spagna, cancellata la multa a Jonathan

La vicenda che aveva indignato il mondo è stata cancellata in appello: tolta la multa di 2000 euro all’attaccante Jonathan Mejia Ruiz, del Jaén (Spagna, Segunda Division), colpevole di aver esultato, sabato, mostrando una maglietta con scritto “Coraggio, bambini”, aderendo alla campagna mondiale per sensibilizzare l’opinione pubblica sulle sofferenze patite…

La vicenda che aveva indignato il mondo è stata cancellata in appello: tolta la multa di 2000 euro all’attaccante Jonathan Mejia Ruiz, del Jaén (Spagna, Segunda Division), colpevole di aver esultato, sabato, mostrando una maglietta con scritto “Coraggio, bambini”, aderendo alla campagna mondiale per sensibilizzare l’opinione pubblica sulle sofferenze patite dai bambini malati di tumore. Il tutto sabato scorso, durante Jaèn-Las Palmas, 3-0 con doppietta dello stesso Mejia Ruiz, honduregno, ma con genitori spagnoli: allo stadio c’era Paula, una 14enne che lotta contro la leucemia, e attende il trapianto di midollo, la dedica era in particolare per lei. La multa era stata motivata con la violazione dell’articolo 91 del codice di disciplina sportiva in Spagna,

 

“divieto di esporre allo stadio messaggi pubblicitari, slogan, acronimi, testi con messaggi politici e religiosi”. La commissione d’Appello della Federcalcio spagnola (Rfef) ha revocato la sanzione dichiarando inapplicabile l’articolo in quanto “non è soddisfatta una delle finalità obiettive degli elementi di tipo disciplinare, la pubblicità”.

fonte: gazzetta.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy