Serie D, la Turris vince ma i tifosi prendono a cinghiate i calciatori

Serie D, la Turris vince ma i tifosi prendono a cinghiate i calciatori

Incredibile ma vero. Anche se la Turris è reduce da sei vittorie consecutive può raggiungere il Taranto in testa al campionato di Serie D e spreare fino alla fine nella promozione in Lega Pro, c’è chi tra i tifosi dei ‘corallini’ non è comunque soddisfatto di quanto stia avvenendo e…

Incredibile ma vero.  Anche se la Turris è reduce da sei vittorie consecutive può raggiungere il Taranto in testa al campionato di Serie D e spreare fino alla fine nella promozione in Lega Pro, c’è chi tra i tifosi dei ‘corallini’ non è comunque soddisfatto di quanto stia avvenendo e lo ha dimostrato nel peggiore dei modi, aggredendo la squadra poco prima dell’allenamento a Torre del Greco. E’ accaduto ieri quando i calciatori in vista della sfida di giovedì a San Severo, non hanno potuto mettere piede in campo perché sopraffatti da un gruppetto di teppisti-tifosi che li hanno colpiti con pugni calci e colpi di cintura. Nulla di grave a livello fisico ma la squadra è dovuta rinchiudersi negli spogliatoi e i giocatori sono rimasti sotto shock. Le cause? Misteriose, visti i recenti successi, ma è dall’inizio dell’anno che attorno alla società veleggia un malcontento e una tensione difficilmente spiegabili.

 

 

 

Alta tensione – All’inizio del mese di marzo, dopo la gara pareggiata fuori casa col Real Metapontino, alcuni tifosi avevano fatto sfilare le maglie ai giocatori della Turris in segno di contestazione per la loro prestazione. Da quel momento in poi, i biancorossi hanno sempre vinto eppure l’attrito con parte della città non è mai svanito. Fino al gravissimo episodio di ieri su cui sta indagando la polizia cui ha sporto immediata denuncia la Turris. “Ci hanno aggredito con cinture e calci e ci hanno costretto a rientrare negli spogliatoi. Qualche calciatore è stato colpito, per fortuna nessuno ha dovuto fare ricorso alle cure mediche ma tutti i ragazzi sono sotto shock“. Questo il racconto del direttore sportivo della Turris, Franco Mango, all’Ansa. “Di certo queste quattro persone hanno un peso specifico superiore rispetto al resto della città che ci ha sempre sostenuto. Non metteremo più piede a Torre del Greco” (Fanpage.it)

 

 
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy