Ronaldo e Ramos nei guai

Ronaldo e Ramos nei guai

La Federazione spagnola ha comunicato al Real Madrid l’apertura di un procedimento disciplinare nei confronti di Cristiano Ronaldo e Sergio Ramos. Sotto inchiesta le parole di Ronaldo e Ramos nel dopogara di Real-Barcellona. I due avevano aspramente criticato l’operato dell’arbitro Undiano Mallenco, non usando mezzi termini. “Per il bene del…

La Federazione spagnola ha comunicato al Real Madrid l’apertura di un procedimento disciplinare nei confronti di Cristiano Ronaldo e Sergio Ramos. Sotto inchiesta le parole di Ronaldo e Ramos nel dopogara di Real-Barcellona. I due avevano aspramente criticato l’operato dell’arbitro Undiano Mallenco, non usando mezzi termini. “Per il bene del calcio e del Real, speriamo che quest’arbitro non diriga più le nostre partite”, aveva detto il difensore, espulso per un contatto su Neymar che ha portato anche al rigore del momentaneo 3-3. Ancora più audaci le dichiarazioni dell’attaccante portoghese: “L’arbitro era pallido, nervoso: non è all’altezza di queste partite. Ad alcuni non piacere vedere il Real così in alto, non vogliono farci vincere la Liga. Abbiamo giocato undici contro dodici”. Cosa rischiano Ronaldo e Ramos? Probabilmente solo una salata multa, ma tutte le ipotesi sono aperte. Intanto la Commissione ha respinto il ricorso del Real Madrid sul cartellino rosso rimediato da Ramos: contro il Siviglia sarà squalificato.
 Gasport

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy