Paura United: l’aereo sfiora la collisione

Paura United: l’aereo sfiora la collisione

Una virata improvvisa per evitare la collisione sulla pista dell’aeroporto di Colonia. L’arrivo del Manchester United in Germania, per la sfida di Champions contro il Leverkusen, è stato turbolento: il pilota aveva già cominciato la procedura d’atterraggio ma, a quattrocento metri dal suolo, è stato costretto a effettuare una manovra…

Una virata improvvisa per evitare la collisione sulla pista dell’aeroporto di Colonia. L’arrivo del Manchester United in Germania, per la sfida di Champions contro il Leverkusen, è stato turbolento: il pilota aveva già cominciato la procedura d’atterraggio ma, a quattrocento metri dal suolo, è stato costretto a effettuare una manovra d’emergenza per evitare la collisione con un altro velivolo sulla bretella d’asfalto. L’impennata improvvisa dell’aereo ha scosso i red devils: calciatori, staff tecnico e dirigenti hanno vissuto attimi di paura nonostante il tentativo da parte del comandante di rassicurare i passeggeri.

Per il club inglese è stato come fare un salto indietro nel tempo: anno 1958, nel disastro aereo di Monaco di Baviera morirono 8 calciatori (23, nel complesso, le vittime di quella sciagura). Un brutto quarto d’ora, prima di ricevere l’ok dalla torre di controllo (come raccontano i tabloid). “E’ stato veramente spaventoso”, ha raccontato un membro dello staff inglese. Parole confermate da Rio Ferdinand che, una volta sbarcato, ha postato sul proprio account di Twitter un messaggio inequivocabile. “Atterrato! Mi sono appena ripreso dopo un atterraggio molto turbolento”.

FONTE: CALCIO.FANPAGE.IT

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy