NBA, la scomparsa della leggenda Walt Bellamy

NBA, la scomparsa della leggenda Walt Bellamy

NEW YORK – Pochi giorni dopo la morte di Bill Sharman, la NBA piange la scomparsa di un’altra leggenda come Walt Bellamy. Il centro da 20.1 punti e 13.7 rimbalzi di media in 14 stagioni NBA è morto a 74 anni, poche ore dopo aver assistito alla prima gara casalinga…

NEW YORK – Pochi giorni dopo la morte di Bill Sharman, la NBA piange la scomparsa di un’altra leggenda come Walt Bellamy. Il centro da 20.1 punti e 13.7 rimbalzi di media in 14 stagioni NBA è morto a 74 anni, poche ore dopo aver assistito alla prima gara casalinga stagionale degli Atlanta Hawks, venerdì contro Toronto.

ORO A ROMA – Nella sua carriera, Bellamy aveva fatto parte della straordinaria nazionale Usa d’oro ai Giochi Olimpici di Roma nel 1960, con Oscar Robertson, Jerry West e Jerry Lucas.

Dopo aver giocato al college ad Indiana, Bellamy fu nella NBA con gli allora Chicago Packers (che lo scelsero con il numero uno assoluto nel 1961 e con cui fu rookie dell’anno), poi Baltimora, New York, Detroit, Atlanta e New Orleans Jazz, con quattro convocazioni per l’All Star Game, il 33° posto tra i realizzatori di sempre (da poco superato da LeBron James) fino all’ingresso nella Hall of Fame nel 1993.

(fonte corrieredellosport.it)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy