LE VOCI – Jovetic a Mediaset: “La Juve mi voleva, ma l’Inter era più interessata…”

LE VOCI – Jovetic a Mediaset: “La Juve mi voleva, ma l’Inter era più interessata…”

LE VOCI – Jovetic a Mediaset: “La Juve mi voleva, ma l’Inter era più interessata…”

Jovetic

LE VOCI – Un talento tornato in Italia. Stevan Jovetic ha parlato nel corso di una lunga intervista rilasciata ai microfoni di Mediaset, ripercorrendo anche una parte della sua carriera. Prima gli anni in viola, l’esperienza in Premier e poi il ritorno all’Inter, raccontando pero’ un retroscena legato ai colori bianconeri. Ecco un passaggio delle sue dichiarazioni: “La verità è che la Juve mi voleva e ha parlato più volte con il mio procuratore, ma l’Inter era più interessata. Chiarisco una cosa: quando ero alla Fiorentina è stato scritto ‘Ciao Firenze vado alla Juve’. Volevo smentire tutto, ho passato 5 anni splendidi a Firenze, non avrei mai potuto dire una frase del genere. Ho ricevuto una chiamata da Ausilio e poi da Mancini che mi hanno presentato il progetto. L’Inter è una squadra importante che ha vinto tanto e sapevo che poteva essere l’ideale per me, anche dopo i due anni al City dove ho giocato poco.”
__________________________________________________________________________________

Resta collegato tutto il giorno con Juvenews.eu. A partire da metà mattinata, tutte le news di Rassegna Stampa e non solo. Leggi tutti i quotidiani in chiave bianconera con un semplice clic. A tua disposizione La Gazzetta dello Sport e naturalmente Tuttosport. Juvenews.eu ti aspetta inoltre con la sua diretta live, le voci del pre e post partita e il commento in occasione di ogni gara ufficiale e amichevole della nostra Juventus. Vivi le partite della Vecchia Signora, condividi i nostri articoli, fai girare la voce, inserisci la tua mail e commenta gli articoli. Accendi la tua passione bianconera con Juvenews.eu e visita la nostra pagina facebook: https://www.facebook.com/Juvenews.eu.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy