L’AVVERSARIO – Sarri in conferenza: “Servirà la follia di andare nel loro stadio e imporre il nostro gioco”

L’AVVERSARIO – Sarri in conferenza: “Servirà la follia di andare nel loro stadio e imporre il nostro gioco”

Ha parlato in conferenza il tecnico napoletano elogiando il collega Allegri e la sua Juventus ma promettendo battaglia

Sarri

NAPOLI – Ha parlato in conferenza stampa Maurizio Sarri che ha presentato il big match scudetto di domani sera contro la Juve: “Sarà una gara importantissima anche se, alla fine del campionato mancano ancora tante partite da giocare. I ragazzi si sono allenati con grande intensità come fanno sempre. È chiaro che una partita del genere offra grandi stimoli ma ci vuole la giusta lucidità”.

INDIVIDUALITA‘ – “Loro hanno individualità importanti ma anche noi non siamo proprio messi male. Anche in passato, in categorie minori, ho vissuto partite con la stessa intensità anche se avevano un impatto mediatico inferiore. Servirà la follia di andare nel loro stadio e imporre il nostro gioco. Magari non ci riusciremo per tutti i novanta minuti. Porteremo con noi il nostro orgoglio e il cuore. Sarà importante anche per i tifosi che ci daranno il loro sostegno per giocare a viso aperto fin dal primo minuto. L’esperienza può influire ma per fortuna non è tutto”.

DA TECNICO A TECNICO – “Allegri sta facendo un lavoro eccezionale alla Juventus. Sul piano fisico hanno qualcosa in più di noi e quindi proveremo a dare ritmo alla gara. Poi spesso le partite prendono pieghe diverse da come vengono preparate ma noi proveremo comunque a imporci e a fare la nostra partita. Se noi copriamo la loro ampiezza con gli attaccanti esterni, ci ritroveremmo a difendere a sei e dovremo prenderci qualche rischio. Dybala in chiave futura sarà importantissimo e già lo ha dimostrato”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy