ORE 16,30 – Il COMUNICATO dal sito UFFICIALE della JUVENTUS

ORE 16,30 – Il COMUNICATO dal sito UFFICIALE della JUVENTUS

Il pareggio contro la Roma all’Olimpico, dove forse una Juve più cinica avrebbe potuto ottenere di più, e la sconfitta in Coppa Italia contro la Fiorentina vanno letti con una giusta dose di equilibrio, anche se, per chi ha fatto della vittoria una missione, non è scontato. Un’analisi lucida delle…

Il pareggio contro la Roma all’Olimpico, dove forse una Juve più cinica avrebbe potuto ottenere di più, e la sconfitta in Coppa Italia contro la Fiorentina vanno letti con una giusta dose di equilibrio, anche se, per chi ha fatto della vittoria una missione, non è scontato. Un’analisi lucida delle gare permette di valutare correttamente le prestazioni. E quelle della juventus, specie nei primi settanta minuti contro i giallorossi, ma anche nel primo tempo contro i viola, sono state di buon livello. È mancato però il colpo del ko e Carlos Tevez, ai microfoni di Sky Sport, non lo nasconde: «Dobbiamo accelerare un po’ e chiudere le partite prima, ma non penso che sia un momento critico», spiega l’Apache. «I nove punti di vantaggio sulla Roma non ci lasciano tranquilli perché dobbiamo finire il campionato il prima possibile. Penso che adesso ci saranno tre, quattro partite importanti in cui dovremo mostrare il nostro carattere e vincerle tutte, a cominciare dalla prossima. Quelle con il Sassuolo ultimamente sono state partite difficili. E’ migliorato molto, per questo mi aspetto una partita tosta».

 

Mantenere e possibilmente aumentare il vantaggio in classifica e centrare la qualificazione ai quarti di Champions. Queste le prossime missioni dei bianconeri e soprattutto la seconda per i tifosi ha un’importanza particolare:

Per i tifosi sicuramente – ribadisce Tevez – ma io penso che dovremo andare a Dortmund tranquilli, pensando che è un ottavo di finale, che ha la sua importanza, ma anche sapendo che non è una finale, ma una partita di calcio».

Il regalo che il popolo bianconero più desidera è proprio un quarto di finale di Champions, ma intanto l’Apache, ne ha un’altro in programma. Recentemente Carlos ha regalato ai tifosi del Boca, la sua culla in Argentina, un’enorme bandiera e l’idea che lo stuzzica è fare altrettanto per quelli della Juve: «Mi piacerebbe, perché penso che allo Juventus Stadium manchi una bandiera grossa, con scritto “Fino alla Fine”, per esempio». (juventus.com)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy