Il Psg risparmia sui pasti, Ibrahimovic assume un cuoco privato

Il Psg risparmia sui pasti, Ibrahimovic assume un cuoco privato

Quando il Milan gli comunicò che l’avrebbero ceduto per questioni di budget Ibrahimovic liquidò la cosa con una battuta delle sue: “Vi servono soldi? Vi faccio un assegno…”. A Parigi, ora che il Psg ha stabilito una partnership con McDonald e deciso di contenere i costi sui pasti, Zlatan ha…

Quando il Milan gli comunicò che l’avrebbero ceduto per questioni di budget Ibrahimovic liquidò la cosa con una battuta delle sue: “Vi servono soldi? Vi faccio un assegno…”. A Parigi, ora che il Psg ha stabilito una partnership con McDonald e deciso di contenere i costi sui pasti, Zlatan ha aggirato la situazione alla sua maniera: assoldando un cuoco privato che, a domicilio, gli confeziona piatti in linea con la dieta di professionista e calciatore. Lui, come Thiago Motta e Maxwell. A darne notizia è l’Equipe che racconta anche della replica del club capitolino rispetto alle rimostranze dello svedese. “Abbiamo un budget limitato, ogni pasto costa 15 euro a giocatore e al giorno”. E poi dicono che vogliono comprare Messi per 250 milioni di euro.

 

Fanpage.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy