IL COLPO – Juventus: “La stella arriva dal Brasile”

IL COLPO – Juventus: “La stella arriva dal Brasile”

TORINO – Missione a Parigi. Blitz della Juve in Francia per seguire Oscar, il brasiliano del Chelsea, che è stato uno dei grandi protagonisti nella vittoria della Seleçao contro transalpini di Didier Deschamps. Il trequartista sudamericano ha segnato il gol dell’1-1, quello che ha pareggiato la rete del madridista Varane.…

TORINO – Missione a Parigi. Blitz della Juve in Francia per seguire Oscar, il brasiliano del Chelsea, che è stato uno dei grandi protagonisti nella vittoria della Seleçao contro transalpini di Didier Deschamps. Il trequartista sudamericano ha segnato il gol dell’1-1, quello che ha pareggiato la rete del madridista Varane. Nella ripresa, poi, il Brasile ha dilagato grazie alle reti di Neymar e Luiz Gustavo: 3-1 finale e nel complesso buona prestazione del fantasista nel mirino dei bianconeri.

BLITZ – L’uomo di fiducia di Marotta spedito allo Stade de France è rimasto soddisfatto da quello che ha mostrato il giocatore del Chelsea. Oscar ha 23 anni e tuttora un ampio margine di crescita. E’ considerato uno dei più talentuosi architetti d’Europa. Un dieci classico: dna verdeoro e praticità europea. Mourinho, però, non lo impiega sempre con continuità. In questa stagione il brasiliano ha collezionato 24 presenze e 6 gol in Premier League. Oscar non è solo un uomo da ultimo passaggio: vede la porta alla grande e quando c’è da concludere non si tira indietro. La Juve lo ha provato sulla propria pelle, in Champions. Nel 2012 l’ex International gelò Buffon con due conclusioni tanto potenti quanto precise.

 

 

 

 

VECCHIO PALLINO – Le due perle di Oscar non risultarono indigeste solo al portiere, bensì anche ai dirigenti bianconeri, che si erano mossi sul giocatore in tempi non sospetti, prima del suo sbarco a Londra. La Juve, fiutando il talento, provò a ingaggiare il brasiliano giovanissimo, ma poi si fermò di fronte a una richiesta ritenuta troppo esosa. Già, 11 milioni per un ragazzino sembrarono troppi. Oscar – pagato 30 milioni dal Chelsea – non è mai uscito del tutto dai radar bianconeri e gli spifferi tutt’altro che entusiastici che giungono dal suo entourage circa l’esperienza londinese hanno riattivato le speranze dei campioni d’Italia.(fonte: Tuttosport.com)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy