Ibra: “Domani sera tiferò Milan”

Ibra: “Domani sera tiferò Milan”

A Leverkusen il Paris Saint Germain ha fatto il Diavolo a quattro: poker fuori casa e qualificazione ai quarti di finale in tasca. Nel segno di Ibrahimovic, l’eroe di serata che ha segnato due gol, uno su rigore e un altro di potenza e precisione, aprendo la strada dei francesi…

A Leverkusen il Paris Saint Germain ha fatto il Diavolo a quattro: poker fuori casa e qualificazione ai quarti di finale in tasca. Nel segno di Ibrahimovic, l’eroe di serata che ha segnato due gol, uno su rigore e un altro di potenza e precisione, aprendo la strada dei francesi alla facile vittoria su un Bayer mai in partita. Per lo svedese del Psg è il decimo gol in sette gare di Champions e la Coppa da questa sera ha un’altra pretendente alla vittoria finale. Perchè se è i parigini continuano ad esprimersi su questi livelli, oltre alle solite Barcellona, Real Madrid e Bayern Monaco, ci sono anche gli uomini di Blanc.

 

 

Cuore rossonero – Ibrahimovic subito dopo aver fatto il fenomeno con la maglia del Psg non dimentica il suo più recente passato, quello del Milan, la squadra allenata da Seedorf che scenderà in campo domani contro l’Atletico Madrid, in un match che vede i rossoneri partire svantaggiati. Il cuore di Zlatan però sarà tutto per gli ex compagni: “Spero passi il Milan, ho grandi ricordi del Milan. Spero Seedorf faccia bene, da giocatore già era un allenatore. Bisogna avere pazienza per fare le cose per bene”.

Nel segno di Ibra – Nel dopo partita, Ibrahimovic ha confermato le ambizioni della squadra che ha preso coscienza delle proprie possibilità europee: “Contro il Bayer abbiamo avuto un buon primo tempo e poi siamo proseguiti nella ripresa sullo stesso ottimo ritmo. Io mi sento bene e quando la squadra si sente bene è più facile giocare. Questa è una squadra che funziona bene. Non sappiamo ancora se possiamo vincere il trofeo quest’anno, è molto difficile da dire. Si può essere in una grande squadra e non vincere il trofeo, capita perché solamente quando si vince un trofeo si può dedurre senza dubbio che sei una grande squadra. Ma giocando così potremmo farcela” (FanPage)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy