Furti a Udine – Rapina a casa Pinzi

Furti a Udine – Rapina a casa Pinzi

ROMA – La casa del calciatore dell’udinese, Gianpiero Pinzi, è stata svaligiata questa mattina dai ladri. I banditi, secondo quanto ricostruito dalla polizia, che sta indagando sul fatto, sono entrati in casa dalla porta d’ingresso tra le 10:30 le 11, quando non c’era nessuno all’interno. I ladri avrebbero rubato una…

ROMA – La casa del calciatore dell’udinese, Gianpiero Pinzi, è stata svaligiata questa mattina dai ladri. I banditi, secondo quanto ricostruito dalla polizia, che sta indagando sul fatto, sono entrati in casa dalla porta d’ingresso tra le 10:30 le 11, quando non c’era nessuno all’interno. I ladri avrebbero rubato una ingente quantità di effetti personali il cui valore non è stato ancora stabilito. Sul posto sono intervenute le volanti della questura di Udine insieme con la polizia scientifica per effettuare un sopralluogo alla ricerca di elementi utili per risalire agli autori del furto.

Orologi, bracciali e altri oggetti di valore: ammonta a diverse decine di migliaia di euro, ancora in corso di esatta quantificazione, il bottino del furto commesso questa mattina in casa del centrocampista dell’Udinese Pinzi. Il caso non è isolato. Come ha riferito il portavoce di alcuni calciatori bianconeri, il consulente del lavoro Simone Tutino, “nei giorni scorsi si era verificato un analogo episodio in casa del difensore Thomas Heurtaux”. In quel caso, con indagini affidate ai carabinieri, il bottino dei ladri era stato molto più modesto, per un valore di un migliaio di euro circa.

fonte: Il Corriere Dello Sport

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy