[FOTO] Ronaldo al carnevale brasiliano

[FOTO] Ronaldo al carnevale brasiliano

Ronaldo è sempre un Fenomeno e fa parlare di sè ovunque vada e qualsiasi cosa faccia. Partita di pallone e o parata di Carnevale che sia. Perché la stella brasiliana, ospite d’onore del Carnevale paulista è stato protagonista della scuola di samba Gavioes da Fiel che gli ha dedicato “R9…

Ronaldo è sempre un Fenomeno e fa parlare di sè ovunque vada e qualsiasi cosa faccia. Partita di pallone e o parata di Carnevale che sia. Perché la stella brasiliana, ospite d’onore del Carnevale paulista è stato protagonista della scuola di samba Gavioes da Fiel che gli ha dedicato “R9 il volo reale del Fenomeno” un samba che ha ripercorso l’intera carriera calcistica. Con un fuoriprogramma che ha riportato i presenti indietro di quasi 20 anni: come accadde già in occasione delle Olimpiadi di Atlanta 1996, infatti, l’emozione ha giocato un brutto scherzo a Ronaldo che si è trovato costretto a espletare un bisogo fisiologico davanti a tutti.
Protagonista assoluto – Alle Olimpiadi di Atlanta del 1996, durante la partita contro l’Ungheria, Ronaldo fece la pipì in campo, coprendosi con il pallone, davanti a pubblico e telecamere. Questa volta, niente palla ma il tutto è stato fatto grazie all’utilizzo di una bottiglia. Un fuori programma che ha caratterizzato ancor più la giornata dedicata al Carnevale che l’oggi membro del Comitato organizzatore dei prossimi Mondiali in Brasile, si è permesso grazie all’ospitata presso una scuola di samba che lo ha omaggiato. E lui ha risposto da Fenomeno: sovrappeso ma sempre con il solito entusiasmo contagioso, in uno sgargiante completo color giallo oro, indossato di proposito per sottolineare la conquista in carriera della Coppa del mondo e del Pallone d’Oro. L’ex interista era assieme al padre Nelio, la madre Sonia, il figlio Ronaldo e l’attuale compagna Paula Moraes e ha mostrato buone doti di ballerino di samba, a bordo di uno dei carri allegorici che hanno partecipato alla sfilata nel sambodromo di Anhembi.

Parole entusiaste – Dopo la sfilata, le parole sono state di grande soddisfazione personale, per una giornata unica che ha emozionato anche un Fenomeno abituato a ben altri palcoscenici “Sfilare in questo Carnevale, sul carro è stata un’emozione incredibile, la maggiore della mia vita assieme alla vittoria nel Mondiale del 2002 e a quando vinsi il Pallone d’Oro”

fonte: calcio.fanpage

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy