EXTRA JUVE – Aguero: “Balotelli era un matto e mi ripeteva sempre…”

EXTRA JUVE – Aguero: “Balotelli era un matto e mi ripeteva sempre…”

Un SuperMario non proprio oxfordiano – Che Mario Balotelli sia un personaggio capace di attirare l’attenzione quasi esclusivamente su di sè è oramai appurato. Ma al di là dei gossip e delle dicerie dei tabloid scandalistici anglosassoni, poco o nulla si sa della sua recente esperienza in Blues salutata a…

Un SuperMario non proprio oxfordiano – Che Mario Balotelli sia un personaggio capace di attirare l’attenzione quasi esclusivamente su di sè è oramai appurato. Ma al di là dei gossip e delle dicerie dei tabloid scandalistici anglosassoni, poco o nulla si sa della sua recente esperienza in Blues salutata a gennaio per tornare in Italia e giocare con i colori del Milan. Mario poco ne parla anche se molti vorrebbero sapere. E così, ci pensa il ‘Kun’ Aguero, suo ex compagno di reparto e  di squadra che lo dipinge semplicemente come un ‘pazzo’: “Se il cervello glielo imponeva, era capace di tirarti matto, senza altre possibilità. Mi trovavo bene con lui in campo e in generale. Mi ripeteva in italiano sempre e solo una parola che ancora adesso ricordo benissimo: a***ulo...”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy