ECCELLENZA – Partita sospesa: galline invadono il campo

ECCELLENZA – Partita sospesa: galline invadono il campo

SAREGO (Vicenza) – Forse volevano capire da vicino cosa accadeva in quello spiazzo verde improvvisamente popolato da ragazzi in calzoncini. Così un gruppetto di galline mercoledì pomeriggio è riuscito a guadagnare il campo di calcio di Monticello di Fara dove la prima squadra vicentina dell’M. M. Sarego stava giocando il…

SAREGO (Vicenza) – Forse volevano capire da vicino cosa accadeva in quello spiazzo verde improvvisamente popolato da ragazzi in calzoncini. Così un gruppetto di galline mercoledì pomeriggio è riuscito a guadagnare il campo di calcio di Monticello di Fara dove la prima squadra vicentina dell’M. M. Sarego stava giocando il turno infrasettimanale del campionato di Eccellenza contro gli avversari padovani dell’Abano. E la partita è stata momentaneamente sospesa.

«Il tutto è durato un minuto più o meno – racconta l’allenatore del Sarego Andrea Fochesato – il portiere dell’Abano, che ringrazio, ci ha aiutato a fare uscire quelle cinque-sei galline entrate in campo mentre si giocava». Nessuno si aspettava l’inusuale invasione, perché quell’appezzamento non è utilizzato di norma per gli incontri.

«Non è il nostro campo – precisa Fochesato – siamo andati a giocare lì (a Monticello di Fara, sempre nel Comune di Sarego, ndr) perché il nostro a causa della pioggia era impraticabile nei punti vicino alle panchine». Il campo di «riserva» sorge vicino all’abitazione di un contadino che alleva galline. Una volta rispedite a casa le “ospiti” la partita è proseguita senza altri intoppi e si è conclusa 2 a 1 per l’Abano. «Non credo che l’inconveniente porti a una multa della Federazione – conclude Fochesato – al momento non è arrivato nulla».

Fonte: Il corriere del Veneto

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy