Corinthians, assalto dei tifosi contro Pato

Corinthians, assalto dei tifosi contro Pato

Il 2014 sarà il mio anno, voglio il Mondiale e farò di tutto per ottenerlo. Parole e musica di un Papero fiducioso, appena qualche giorno fa. Prima della rabbia casalinga. Già, perchè se Pato crede tantissimo nell’anno appena iniziato, non sono dello stesso parere i tifosi del suo Corinthinas, letteralmente…

Il 2014 sarà il mio anno, voglio il Mondiale e farò di tutto per ottenerlo. Parole e musica di un Papero fiducioso, appena qualche giorno fa. Prima della rabbia casalinga. Già, perchè se Pato crede tantissimo nell’anno appena iniziato, non sono dello stesso parere i tifosi del suo Corinthinas, letteralmente imbufaliti per le recenti prestazioni dell’ex attaccante milanista.

Nella mattinata brasiliana di ieri, infatti, un centinaio di tifosi del Timão (seconda compagine più seguita del paese verdeoro, quasi 30 milioni di sostenitori, dietro il Flamengo) ha assaltato il campo d’allenamento del Corinthians all’assalto di due giocatori, giudicati causa di tutti i mali. Emerson Sheik e lo stesso Pato.

Diversi di loro sono riusciti a scavalcare, altri hanno aperto la rete del campo, passando attraverso diversi buchi. Gli addetti del Corinthians sono riusciti a portare in salvo i giocatori, con i tifosi a sfogare la propria rabbia nell’hotel della squadra, minacciando l’addetto alla reception e quella alla pulizia, presa al collo.

Il consulente medico del Corinthians, Joaquim Grava, è stato sorpreso dalla confusione, cadendo a terra svenuto, mentre tre addetti del club sono stati ripuliti dai propri cellulari. La società ha poi condannato l’invasione con un duro comunicato attraverso il proprio sito.

Affronterà il Ponte Preta nel Campionato Paulista, previsto un groddo dispiego di poliziia per affrontare al meglio la rabbia dei propri sostenitori, ora come ora più che altro, tifosi avversi, imbufaliti per le ultime prestazioni.

Pesa tantissimo la sconfitta contro il Santos di qualche giorno fa, 5-1 con due reti dell’ex cagliaritano Thiago Ribeiro. Pato, acquisto più costoso nella storia del club, sempre più lontano dal Corinthians, giudicato troppo sopravvalutato dai tifosi, che non l’hanno mai accolto con gioia.

E dire che si era parlato dell’interessamento da parte della Juventus prima dell’ingaggio di Osvaldo, una voce non smentita dai bianconeri, ma nemmeno confermata ufficialmente. Opportunità, se veritiera, che avrebbe fatto felici i sostenitori del Timão, ora capaci solo di sfogare la propria rabbia in maniera del tutto inadeguata.

(fonte: goal.com)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy