ULTIM’ORA – E’ successo durante la conferenza: l’annuncio di Allegri

ULTIM’ORA – E’ successo durante la conferenza: l’annuncio di Allegri

Allegri pensa all’Empoli tra mille dubbi sull’undici da schierare domani sera allo Stadium. “Ho molti dubbi sulla formazione – spiega il tecnico bianconero in conferenza stampa -: devo valutare le condizioni di Tevez e Pereyra, che sono rientrati ieri. Deciderò dopo l’allenamento di oggi. Chi giocherà da regista? Sturaro, Padoin,…

Allegri pensa all’Empoli tra mille dubbi sull’undici da schierare domani sera allo Stadium. “Ho molti dubbi sulla formazione – spiega il tecnico bianconero in conferenza stampa -: devo valutare le condizioni di Tevez e Pereyra, che sono rientrati ieri. Deciderò dopo l’allenamento di oggi. Chi giocherà da regista? Sturaro, Padoin, Pereyra e Vidal sono gli unici centrocampisti disponibili. Padoin è uno dei candidati, ma in quel ruolo potrebbe anche giocare Vidal. In attacco c’è abbondanza e se Tevez sta bene e non ha risentito del fuso orario, domani giocherà. L’Empoli sta facendo ottime cose in questo campionato e arriva da 8 risultati utili, bisognerà essere bravi e concentrarsi sul campionato: due terzi dello scudetto passeranno dalla partita di domani e da quella col Parma, ora più che mai bisogna essere bravi a non sbagliare le partite. Siamo primi in campionato, ai quarti di Champions e possiamo ancora raggiungere la finale di Coppa Italia: la condizione mentale del gruppo è ottima, gli infortuni hanno il loro peso, ma chi c’è è in grado di fare bene”.

 

 

MARCHISIO E GLI ALTRI — Poi, lo sguardo di Allegri si ferma sul bollettino medico, con il centrocampo colpito dagli infortuni. “La vicenda Marchisio? Mi è dispiaciuto per quello che è successo – dice il tecnico livornese -, ma l’importante è che il ginocchio sta bene: Claudio sarà disponibile dalla prossima settimana. Pirlo è in ritardo nel recupero: domani non ci sarà e quasi sicuramente mancherà anche martedì (in Coppa Italia con la Fiorentina, ndr); Asamoah potrebbe rientrare per la fine della stagione; Romulo è vicino al ritorno, ma deve recuperare la condizione; per Pogba ci sono tempi più lunghi, come sappiamo, ma è giovane e chissà che non accorci le attese”. (gazzetta)
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy