+++ CLAMOROSA DECISIONE DI SKY +++ E’ già polemica nel mondo del calcio

+++ CLAMOROSA DECISIONE DI SKY +++ E’ già polemica nel mondo del calcio

Parma in ginocchio, l’aiuto di Sky C’è chi parla di ‘caso Parma‘ e chi, più incisivamente, di ‘caos Parma‘, ma in entrambi i casi è indubbia la complessità della situazione che affligge il Parma Football Club, la società calcistica con sede nella città diParma, che milita da tempo immemore nella…

Parma in ginocchio, l’aiuto di Sky

C’è chi parla di ‘caso Parma‘ e chi, più incisivamente, di ‘caos Parma‘, ma in entrambi i casi è indubbia la complessità della situazione che affligge il Parma Football Club, la società calcistica con sede nella città diParma, che milita da tempo immemore nella massima divisione del campionato italiano di calcio, ossia la Serie A. La squadra gialloblu è ormai da mesi protagonista delle prime pagine calcistiche, purtroppo non per i suoi successi, ma per la devastante crisi finanziaria che affligge la società e che la sta spingendo sull’orlo del fallimento: giocatori e operatori non pagati, budget insufficiente per le trasferte e, soprattutto, milioni e milioni di debiti. ‘L’inizio della fine’ si ha quando, lo scorso anno, la squadra arriva sesta in classifica, ma non può partecipare all’Europa League perché, causa un ritardo dei pagamenti IRPEF, le viene negata la licenza UEFA, poi la cessione della squadra, fino ai giorni nostri e alle incredibili notizie che affollano le pagine dello sport. Sono diversi gli aiuti che la società sta ricevendo da diversi enti e dallaLega Serie A stessa, ma il più originale è, senza ombra di dubbio, quello offerto dalla piattaforma televisiva Sky che ha in mente di produrre un reality per raccontare le vicende, giorno dopo giorno, della squadra di calcio: una fascia quotidiana di dieci minuti in cui una troupe di operatori segua i calciatori e mostri il ‘dietro le quinte’ di questa spiacevole vicenda.

 

Il reality sul Parma non è solo un’idea! A confermarlo la presenza delle telecamere e della troupe dell’emittente televisiva satellitare, ieri, a Collecchio per seguire la squadra nell’amichevole con laPrimavera. Per quanto si vociferi che lo spogliatoio non sia compatto riguardo l’approvazione di questo nuovo progetto, gli introiti che potrebbero derivare dalla sua attuazione sono troppo importanti per le condizioni in cui verte oggi il club. Tuttavia Fabio Caressa tiene a precisare, quasi a voler rassicurare i membri della squadra che storcono il naso a sentir parlare di reality: “Ho letto di reality, talent. Non sarà niente di tutto questo!” afferma diretto il conduttore di Sky Sport, nulla a che fare, quindi, con i ‘Campioni‘ di Ciccio Graziani. “Sky vuole essere come sempre vicina al mondo del calcio – continua Caressa – e sta pensando a come lavorare al meglio, a come mettere a disposizione le proprie forze produttive per evitare che Parma, come squadra, società e città, venga dimenticata!“. Reality o non reality, si tratta sicuramente di un progetto che non ha precedenti e che potrebbe rappresentare, se non la salvezza, un consistente aiuto per la società crociata. (gossipetv)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy