Blatter propone espulsioni a tempo per i simulatori

Blatter propone espulsioni a tempo per i simulatori

Il presidente della Fifa Joseph Blatter propone delle espulsioni a tempo per i giocatori che simulano degli infortuni per evitare che questi comportamenti “scorretti” si ripetano più volte nell’arco di una partita. Blatter è preoccupato per queste continue scene alle quali si assiste, dove giocatori inscenano infortuni per “spezzare” i…

Il presidente della Fifa Joseph Blatter propone delle espulsioni a tempo per i giocatori che simulano degli infortuni per evitare che questi comportamenti “scorretti” si ripetano più volte nell’arco di una partita. Blatter è preoccupato per queste continue scene alle quali si assiste, dove giocatori inscenano infortuni per “spezzare” i ritmi di gioco, per far passare il tempo se la propria squadra si trova in vantaggio o per tentare di ottenere un calcio di rigore quando la simulazione avviene in area avversaria.  Il presidente della Fifa è molto intransigente su questo comportamento tenuto da molti giocatori in tutti i campionati europei. Chiede ai giocatori di collaborare e agli arbitri di essere più intransigenti quando si verificano queste situazioni. Considera le simulazioni un vero e proprio “imbroglio” e aggiunge che “dare un taglio a questi comportamenti sarebbe una forma di rispetto verso avversar i e tifosi e anche verso se stessi in quanto professionisti e modelli”.

Blatter ironicamente parla anche dei poteri “miracolosi” della linea del fallo laterale, pensando a quei giocatori che lasciano il campo in fin di vita e dopo un attimo rientrano in campo in piena forma.

(fonte mondialibrasile.com)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy