Beckham shock: mi costringevano a masturbarmi

Beckham shock: mi costringevano a masturbarmi

David Beckham vittima del “nonnismo da spogliatoio”? Ebbene pare proprio di si. E’ lo stesso Spice Boy a raccontarlo in un film documentario in uscita domenica, “The Class of ‘92”, che parla di quella generazione di Red Devils che, agli ordini di Sir Alex Ferguson, vinse poi tutto. In un…

David Beckham vittima del “nonnismo da spogliatoio”? Ebbene pare proprio di si. E’ lo stesso Spice Boy a raccontarlo in un film documentario in uscita domenica, “The Class of ‘92”, che parla di quella generazione di Red Devils che, agli ordini di Sir Alex Ferguson, vinse poi tutto. In un sacrosanto mix di imbarazzo e vergogna, David racconta l’accaduto, che ha quantomeno dell’incredibile. A riportarlo è La Gazzetta dello Sport.

L’episodio è quanto meno singolare: “Tutti avevano un rito da superare prima di entrare nella squadra giovanile. Questo era uno dei più sgradevoli! Ovvero, dover guardare il calendario di Clayton Blackmore e fare certe cose mentre lo guardavo… E’ stato imbarazzante doverlo raccontare, ma era qualcosa che dovevamo affrontare, anche se non mi piacerebbe affatto doverlo rifare di nuovo!!!”. Un gesto che, a quanto sembra, sa di vero e proprio rito d’iniziazione. Ma il sogno dell’inglese era quello di diventare un calciatore e di giocare per il Manchester United: “Da bambino ho sempre e solo voluto diventare un calciatore professionista e giocare per il Manchester United e per l’Inghilterra. Tutto quello che ho poi avuto nella mia vita è stato un di più. Mi ritengo un privilegiato per essere arrivato dove sono ora e sono molto orgoglioso di tutto quello che ho fatto”.

FONTE: SPAZIOJUVE.IT

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy