EXTRA JUVE – Basket, è morto Sergei Belov: fu protagonista della finale più famosa

EXTRA JUVE – Basket, è morto Sergei Belov: fu protagonista della finale più famosa

TORINO – Il basket perde il grande protagonista della partita più famosa della storia. Sergei Belov è morto all’età di 69 anni dopo una lunga malattia. Alle Olimpiadi di Monaco del 1972, nella controversa finale vinta 51-50 dall’Unione Sovietica contro gli Stati Uniti in un clima da guerra fredda, fu…

TORINO – Il basket perde il grande protagonista della partita più famosa della storia. Sergei Belov è morto all’età di 69 anni dopo una lunga malattia. Alle Olimpiadi di Monaco del 1972, nella controversa finale vinta 51-50 dall’Unione Sovietica contro gli Stati Uniti in un clima da guerra fredda, fu il miglior realizzatore con 20 punti. Una partita storica, con il canestro della vittoria sovietica realizzato da un altro Belov, Alexander, tra le proteste degli americani, che consideravano chiusa a loro favore la partita e per protesta, non si presentarono a ritirare la medaglia d’argento.

E’ quello il momento più alto della carriera di Belov, peraltro ricchissima di successi: due volte campione del mondo (1967, 1974), quattro titoli europei (1967,1969, 1971, 1979). Anche da allenatore, buoni risultati: negli anni novanta ha conquistato due secondi posti ai mondiali (1994 e 1998).

Repubblica.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy