Arrestato Sam Worthington, il protagonista di Avatar ha picchiato un paparazzo

Arrestato Sam Worthington, il protagonista di Avatar ha picchiato un paparazzo

Sam Worthington, la star protagonista del capolavoro di James Cameron “Avatar”, è stato arrestato a New York nella notte tra il 23 e il 24 febbraio, dopo una accesa lite con un paparazzo. Tutto è accaduto quando l’attore, all’esterno di un bar del West Village, ha visto il paparazzo prendere…

Sam Worthington, la star protagonista del capolavoro di James Cameron “Avatar”, è stato arrestato a New York nella notte tra il 23 e il 24 febbraio, dopo una accesa lite con un paparazzo. Tutto è accaduto quando l’attore, all’esterno di un bar del West Village, ha visto il paparazzo prendere a calci la sua fidanzata Lara Bingle. La reazione di Sam Worthington a questa scena è stata violenta e veemente, arrivando a colpire il paparazzo con un pugno in faccia.

Secondo quanto riporta il Daily Telegraph australiano, l’attore è stato rilasciato e dovrà rispondere di accuse di aggressione presso il Tribunale di New York il prossimo 26 febbraio. Anche il fotografo, però, è stato arrestato e successivamente rilasciato, è reo a sua volta di aggressione nei confronti di Lara Bingle, la fidanzata di Worthington.

Il passato violento di Sam. L’attore protagonista di “Avatar” e “Terminator Salvation” ritorna nei guai con la legge, visto che già nel novembre 2012 era stato coinvolto in una pesante rissa all’esterno di un ristorante di Atlanta. In quel caso aveva però minacciato il buttafuori del locale, arrivando a spacciarsi per un agente della DEA. Finì malissimo con il buttafuori che si vide costretto a fermarlo con lo spray al peperoncino.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy