Schumacher, altra tegola: “Ha contratto un’infezione polmonare in coma”

Schumacher, altra tegola: “Ha contratto un’infezione polmonare in coma”

Schumacher, altra tegola: “Ha contratto un’infezione polmonare in coma”„Non molla Michael Schumacher, continua a lottare dopo la caduta sugli sci dello scorso 29 dicembre sulle nevi dell’Alta Savoia. Ma ci sono nuove complicazioni.Il quotidiano più letto in Germania, la Bild, oggi titola in prima pagina: “Nuova preoccupazione per Schumi: infezione…

Schumacher, altra tegola: “Ha contratto un’infezione polmonare in coma”

Non molla Michael Schumacher, continua a lottare dopo la caduta sugli sci dello scorso 29 dicembre sulle nevi dell’Alta Savoia. Ma ci sono nuove complicazioni.

Il quotidiano più letto in Germania, la Bild, oggi titola in prima pagina: “Nuova preoccupazione per Schumi: infezione polmonare in coma”.

In base ad alcune fonti imprecisate del giornale tedesco, l’ex campione del mondo di Formula Uno avrebbe contratto un’infezione polmonare in seguito al risveglio artificiale dal coma.

I medici dell’ospedale di Grenoble lo starebbero trattando con forti antibiotici. A fine gennaio, i medici hanno avviato il processo di risveglio del campione, che può durare a lungo. Non si sa al momento se la polmonite che ha colpito Schumi ritarderà questo processo.

Sabine Kehm, storica portavoce di Schumacher, rifiuta di rispondere a quelle che definisce “speculazioni” e alla Bild dice: “Non commentiamo”.

Heinzpeter Moecke, dottore dell’ospedale di Amburgo, dice: “La polmonite è generalmente una malattia grave e pericolosa, perché il corpo riceve meno ossigeno ed è più debole. Una persona sana tossisce o inghiotte diverse volte al minuto, di solito senza accorgersene. Ciò protegge i polmoni”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy