Caos Dybala, scontro tra Juve e il fratello Mariano: tutta colpa di un viaggio a Parigi

Caos Dybala, scontro tra Juve e il fratello Mariano: tutta colpa di un viaggio a Parigi

I motivi della diatriba tra i bianconeri e la famiglia dell’argentino

TORINO – Tra la Juve e Paulo Dybala si è rotto qualcosa. Il problema è nato qualche settimana fa, per colpa del fratello dell’attaccante argentino, reo di aver proposto la Joya al Paris Saint Germain senza comunicare nulla alla Juve. Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, il rapporto tra la società bianconera e Mariano Dybala è decisamente conflittuale, con il fratello del numero dieci della Juve che da settembre si occupa della sua procura e sta cercando di portarlo via da Torino. Il viaggio di Mariano a Parigi non è affatto piaciuto a Beppe Marotta, che non è stato avvisato né dalla famiglia di Dybala né dai dirigenti del PSG. La Juve è venuta a conoscenza dell’incontro grazie ad alcune foto sui social, meeting in cui i parigini hanno prospettato un futuro idilliaco a Dybala: “Neymar andrà al Real Madrid e tu sei quello giusto per sostituirlo”.

RICUCIRE LO STRAPPO – La Juve voleva rinegoziare il contratto di Dybala per far felice l’argentino e il suo nuovo entourage. Una diversa gestione dei diritti d’immagine e un’adeguata commissione al fratello Mariano, ma a queste condizioni non si fa nulla. Anzi, nelle ultime settimane alcuni procuratori di primo livello come Raiola, Mendes e Morabito si sarebbero avvicinati all’attaccante e l’entourage di Dybala ha pensato che sia proprio la Juve a spingere per allontanare il fratello Mariano. All’interno dello spogliatoio Marchisio ha provato a far ragionare l’ex Palermo, ma questo ha prodotto un netto distacco tra i due. Una situazione assai complicata, con tutte le big d’Europa sullo sfondo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy