Tacconi: “Juve più affamata di sempre. Buffon? Il Pallone d’Oro deve essere suo”

Tacconi: “Juve più affamata di sempre. Buffon? Il Pallone d’Oro deve essere suo”

L’ex portiere bianconero ha parlato dell’attuale numero uno juventino

TORINO – Intervistato da Sky Sport in occasione dei suoi sessant’anni l’ex portiere della Juventus Stefano Tacconi ha parlato dei bianconeri e di Gigi Buffon: “La Juve di quest’anno è la più forte nell’ultima era, la più affamata di sempre. Buffon Pallone d’Oro? Lo merita più di tutti. Non capisco perché dopo Yashin non l’abbiano dato a nessun portiere. Forse Buffon deve iniziare a menare qualcuno, per averlo… Se non ci sono imbrogli il Pallone d’oro dev’essere suo…”

 

Tacconi ha parlato anche ai microfoni di Premium Sport, rivelando la sua assenza al Millennium Stadium di Cardiff per la finale di Champions: “Ero presente a Berlino, non vorrei portare sfiga… Credo però che quest’anno la Juve ha la possibilità di fare il Triplete, hanno gli occhi della tigre. Nonostante i soldi che girano nel calcio d’oggi vedo dei calciatori che tengono molto a vincere questa coppa anche grazie al lavoro di una società seria.”

Donnarumma dopo-Buffon

Tacconi ha poi parlato del dopo-Buffon, con Donnarumma che può prendere il posto del portiere bianconero: “Sono stato il primo a dire che Donnarumma poteva rappresentare il dopo Buffon sia alla Juventus che in Nazionale. Ha una personalità impressionante, fuori dal comune per la sua età, penso che la Juve non abbia mai toppato un portiere nella sua storia e credo che non se lo farà scappare”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy