Raiola: “Pogba? Ibra mi spezzava le gambe se non fosse andato allo United”

Raiola: “Pogba? Ibra mi spezzava le gambe se non fosse andato allo United”

Il procuratore del centrocampista francese svela un retroscena che riguarda il ritorno ai Red Devils per l’ex bianconero

TORINO – Intervistato dal portale olandese De Volkskrant Mino Raiola ha parlato del ritorno di Pogba allo United svelando un retroscena che riguarda Ibra: “Quest’estate ero in trattative con il Manchester United. Ibra mi chiamò e mi disse di non portare Pogba da altra parte altrimenti mi avrebbe spezzato le gambe. Al momento allo United non ha ancora trovato la sua zona in campo, la mia preferita è come centrocampista offensivo a sinistra. Ma decide Mourinho. 105 milioni? La sua valutazione così alta è frutto di anni di lavoro e di grandi prestazioni in campo. Ferguson? Non ha mai voluto premiare Paul e non me lo ha mai spiegato”. E arriva la bocciatura in casa Juve: CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy