Negro: “Il giocatore che mi ha sorpreso di più è Keita”

Negro: “Il giocatore che mi ha sorpreso di più è Keita”

L’ex difensore della Lazio ha parlato di Keita

Keita-Di-Maria-Juve

TORINO- “Ricordo con piacere Pazzagli, siamo stati compagni di squadra tanti tanti anni fa. Era un ottimo compagno di spogliatoio, una bella persona. Lazio? E’ molto presto per dare giudizi sul mercato, può succedere di tutto. Ci sono nomi importanti che la Lazio dovrebbe tenere, se vuole fare un campionato di alto livello. Poi sta a Lotito decidere quale può essere la dimensione dei biancocelesti il prossimo anno. Dovrà senza dubbio essere allargata la rosa se l’obiettivo è arrivare al termine dell’Europa League. Biglia? I big vanno trattenuti per fare una stagione importante. Altrimenti lo dici e punti a fare una stagione normale o un mezzo miracolo come quest’anno. Inzaghi? Ha le idee molto chiare e sa già come rimpiazzare i possibili partenti. Non credo che sia preoccupato più di tanto. Il giocatore che più mi ha sorpreso è stato Keita, che ha fatto delle grandi partite nel finale di campionato. Nel complesso, mi ha sorpreso comunque tutta la squadra” Parola di Paolo Negro ai microfoni di TMW Radio

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy