Nedved rivela: “Ho detto no al Chelsea. Che rimpianto lo United”

Nedved rivela: “Ho detto no al Chelsea. Che rimpianto lo United”

Il Vice Presidente della Juve ha parlato della sua carriera da giocatore e di un suo possibile trasferimento in Premier League

TORINO – Intervistato dal sito ceco iDNES, il Vice Presidente della Juventus Pavel Nedved rivela qualche retroscena sulla sua carriera da calciatore: “Il mio più grande rimpianto è quello di non aver mai giocato per il Manchester United, mi sarebbe piaciuto molto. Purtroppo però non c’è mai stata una vera offerta sul tavolo, l’unica che mi arrivò dall’Inghilterra era del Chelsea e dissi no. Mi piaceva la generazione di Paul Scholes e Ryan Giggs, che io ho sempre ammirato. Ero un po’ geloso di Karel Poborsky perché lui ha avuto la fortuna di giocare nel Manchester United giocando grandi partite.” E intanto la Juve pesca il jolly: CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy