Mughini: “Allibito da chi si sente offeso da Mourinho. Avversario leale”

Mughini: “Allibito da chi si sente offeso da Mourinho. Avversario leale”

Giampiero Mughini ritorna sul gesto provocatorio di Mourinho dopo Juve-United

di redazionejuvenews

Un gesto provocatorio, ma un avversario leale

 

 

Durante la trasmissione Tutti Convocati Giampiero Mughini, ritorna a parlare del gesto di Josè Mourinho dopo il match tra Juventus e Manchester United.


 

“Sono allibito da chi si sente offeso da Mourinho, avversario leale, non è lui quello che ha incamerato uno scudetto quando noi eravamo azzoppati da Calciopoli. Non fa male a nessuno, non insulta la mamma di nessuno, fa una mossa sarcastica che ci può stare. Gli stadi non sono atti ai gentiluomini, non sono atti agli sport, ricordo che a Udine gridarono a Del Piero “devi morire” mentre usciva in barella per un infortunio”. Parallelo con quanto accaduto allo Stadium, quando Bonucci segnò ed esultò contro la Juve: “Lecita, non c’è offesa, non c’è aggressione. All’epoca lui giocava nel Milan ed era giusto così. Higuain? I tifosi devono applaudirlo”. La Juventus inaspettatamente svela il super colpo da 80 milioni...>>>CONTINUA A LEGGERE

 

Notizie Juve - Mourinho fa un regalo alla Juve
Mourinho

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy