Moggi: “Possono fermare la Juve solo con un’altra Calciopoli”

Moggi: “Possono fermare la Juve solo con un’altra Calciopoli”

Luciano Moggi parla della Juventus ed esordisce con un’affermazione provocatoria

di redazionejuvenews


 

Una Juventus senza freni: nessuno la può fermare

 

Su Libero, Luciano Moggi parla della corsa della Juventus :”Osservare le partite della Juve attuale rimanda la mente a quel Napoli di Diego: in campo tutte le attenzioni dei compagni sono rivolte verso il campione portoghese il cui possesso palla manda in tilt gli avversari. Le televisioni lo rincorrono, i ragazzini (come ad Udine sabato scorso) invadono il campo per un suo autografo, la Juve con lui è imbattuta sia in campionato che in Champions: e la sicurezza della forza traspare nella faccia di ogni suo tesserato. Al Friuli i bianconeri hanno dato spettacolo e Ronaldo ha suggellato la prestazione con uno splendido gol, chiudendo la contesa sul 2-0. Giusto quindi riconoscere come CR7 stia valorizzando il nostro campionato così come, in negativo, possa condizionare involontariamente quello spagnolo: il Real infatti non è più quello di prima, perde anche in casa dell’Alaves e pure gli ex compagni, oltre ai tifosi madrileni, lo rimpiangono. C’è già qualche opinionista italiano che pone la domanda: «Come si può fermare la Juve attuale?». Rispondiamo noi: «Con un’altra Calciopoli». Peccato che non ci sia più Telecom a disposizione…”.
Intanto ecco che Paratici porta nuovi giocatori a sorpresa a Torino…>>>CONTINUA A LEGGERE

 

moggi
Moggi

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy