Mancini sentenzia: “Solo con Ibra o Touré si può competere con la Juve”

Mancini sentenzia: “Solo con Ibra o Touré si può competere con la Juve”

L’ex allenatore dell’Inter è tornato a parlare dopo il traumatico addio ai nerazzurri di quest’estate

MANCINI

TORINO – Intervistato dal Corriere dello Sport l’ex allenatore dell’Inter Roberto Mancini è tornato a parlare dopo l’addio shock ai nerazzurri di un mese fa: «Touré lo avevamo quasi preso un anno fa ma lui preferì non tradire il Manchester City. Lui è come Ibrahimovic, può spostare un campionato. Se un club li avesse presi sarebbe stato il vero rivale della Juventus»

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy