Lollobrigida: “Il Napoli è l’anti-Juve anche senza Milik”

Lollobrigida: “Il Napoli è l’anti-Juve anche senza Milik”

Il giornalista ha parlato anche del progressivo vuoto che si sta creando negli stadi italiani

TORINO – Marco Lollobrigida è intervenuto a Radio Crc parlando della questione degli stadi e dell’anti-Juve. Ecco le sue parole: “La fuga dagli stadi è penosa per quello che è il calcio. Ieri sono andato a vedere la partita della Pace perché volevo che mio figlio vedesse Maradona e devo dire che ieri all’Olimpico c’era un bel clima. E’ vero che si trattava di una partita di beneficenza, ma mi sembrava di rivivere quel clima che c’era una volta e che sempre di più dovrebbe tornare. Chiudere il settore ospiti in Napoli-Roma è la peggiore risposta delle Istituzioni, ma se la Digos prende questa decisione evidentemente ritiene che ci siano seri rischi. E’ vero quindi che si tratta di una resa, ma poi mi chiedo: come si fa a cambiare la testa di chi va in curva? Il Napoli è la vera anti-Juve e seppure l’infortunio di Milik complica la cosa, quella azzurra resta una rosa valida. Detto questo, la Juve ha 4 squadre per cui non c’è sfida ed è brutto dirlo, a Natale la squadra bianconera rischia di avere già un vantaggio notevole sulla seconda.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy