Le voci, Tassotti: “Volevo un’occasione con il Milan, potevo seguire Allegri..”

Le voci, Tassotti: “Volevo un’occasione con il Milan, potevo seguire Allegri..”

L’ormai ex secondo allenatore dei rossoneri parla della possibilità che ha avuto di arrivare alla Juventus

TORINO – Intervistato dal Corriere della Sera l’ormai ex secondo allenatore del Milan Mauro Tassotti ha ripercorso la sua avventura e ha parlato della Juve: “Qualche rimpianto c’è, perché di occasioni ce ne sono state tante e non mi è mai stata concessa l’opportunità. Evidentemente mi hanno sempre considerato un ottimo secondo. Pentito di non aver seguito Allegri alla Juve? Quando Max è stato esonerato era senza squadra e io ho preferito restare alle dipendenze del Milan nello staff di Seedorf. Per Allegri forse è stato meglio così: già non è stato accolto benissimo a Torino, se lo avessi accompagnato io non so quale sarebbe stata la reazione dei tifosi”. Intanto c’è l’ok per Higuain: CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy